Soroptimist Italia
News:

Il Club Soroptimist di Ivrea e Canavese e La Badia

Ivrea 9 Aprile 2003

Da Sinistra: La Presidente in carica Maria Teresa Fietta Ciochetto, La Restauratrice Sara Bertella, L'infaticabile Segretaria Renata Pomatto Chiono ed il rappresentante della Badia

Mercoledì 9 Aprile, presso il Ristorante "Il Convento" di Ivrea si è tenuta una serata di incontro delle Socie del Club Soroptimist di Ivrea e Canavese.
L'argomento della serata riguardava l'attività della Badia dei Quaranta del Drapò, nei suoi aspetti di stretta connessione tra fratellanza e recupero storico.
La serata aveva pure lo scopo di presentare il Service che il Club ha deciso di realizzare con il restauro di uno dei quadri della Via Crucis della Chiesa di San Giovannni Decollato.
La presentazione del Service è stata resa più completa dalla descrizione del tipo di intervento già effettuato nel restauro di un altro dei quadri, ad opera di Sara Bertella, restauratrice di opere d'arte.
L'accoglienza da parte delle Socie è stata veramente calorosa e la presentazione dell'esperienza ad oggi maturata da parte della Badia combinata agli aspetti tecnici e "filosofici" degli interventi di restauro, hanno avuto una splendida presa sull'uditorio che ha sia seguito con interesse l'esposizione, che poi partecipato attivamente con domande alla seguente fase di Q&A.

La Restauratrice Sara Bertella illustra la tipologia e le tecniche di restauro utilizzate

 

La Badia ringrazia sentitamente per l'attenzione goduta e per l'intervento oggetto del Service.
La catena di amicizia che parte da San Giovanni Decollato si allunga incontrando sempre nuovi elementi che la rendono unica e preziosa.
Un ringraziamento particolare va alla Presidente in carica Maria Teresa Fietta Ciochetto, alla infaticabile Segretaria Renata Pomatto Chiono che accogliamo di diritto nella Badia, assieme a tutte le carissime Socie del Club.

 

 

 

 

Documenti:
Brochure sulla storia della Cappella di S.Giovanni Decollato e sulla Badia Dei 40 del drapò
(documento MSWord -265k)

Sara Bertella, restauratrice di opere d'arte

Ha frequentato regolarmente gli studi fino al diploma di maturità scientifica, conseguito presso l'istituto "A. Moro" di Rivarolo Can.se. Amante della storia dell'arte, ha cominciato ad interessarsi di restauro frequentando due laboratori di Torino.
Ha frequentato poi il corso di tecniche di restauro dipinti a "Palazzo Spinelli" a Firenze, in seguito il corso di foderatura a freddo tenuto dal prof. W.R.Mehra, quindi un corso di aggiornamento sul consolidamento delle pitture murali.
Tra i suoi lavori ricordiamo, fra gli altri, il restauro di alcuni dipinti provenienti dal castello di Agliè in collaborazione con la restauratrice Tiziana Sandri, quello dell'affresco della facciata della chiesa parrocchiale di Lusigliè (To), il restauro degli stucchi policromi siti nella cappella di Robaronzino, Ciriè (To).

© La Badia dei Quaranta del Drapò
Per Informzioni Scriveteci